STREET PHOTOGRAPHY WORKSHOP MILANO

14-15 dicembre 2019 

DOCUMENTARE IN STRADA

Come destreggiarsi tra etica e legge / Come vivere la strada fotografandola
Come affrontare il tessuto urbano che ci si presenta quotidianamente sotto casa e come cogliere il meglio dai nuovi luoghi attraversati in viaggio, portando a casa sempre risultati soddisfacenti.

Ostinarsi a cercare di capire cos’è la fotografia di strada allontana invece di avvicinare, specialmente se non si capisce che oltre ad essere un genere fotografico è un vero e proprio modo di essere. Si, perché l’atteggiamento, l’interazione, gli odori, i sapori, i colori delle vostre strade devono entrare di prepotenza nelle vostre fotografie. Solo allora sarà possibile riconoscere nelle proprie produzioni delle fotografie di strada. Come ci si muove in strada e come ci si pone di fronte ai soggetti? Che mezzi usare e come? Come si scelgono ed affrontano (tecnicamente e semanticamente) le storie? Quando la legge ha la meglio sull’etica e quando la legge diventa dominante?

Questo laboratorio è rivolto, non solo a chi si avvicina alla streetphotography (e non sono tanti), ma anche a chi la pratica da tempo senza un percorso cognitivo. Si partirà dalla storia (perché la street photography non nasce nell’ultimo decennio, da quando mediaticamente se ne parla) passando dai contenuti, autori che ne hanno fatto un genere, per poi finire all’approccio. Un secondo momento sarà invece interamente dedicato alla pratica, per le strade
Cercheremo di coglierne l’essenza e tutti i sapori. Si metterà in pratica quanto acquisito al mattino mettendosi in gioco.

PROGRAMMA GIORNO 1 (09:30 – 18:30 con pausa pranzo)
La giornata formativa alternerà teoria e pratica. Al mattino in aula saranno affrontati tutti gli argomenti necessari a realizzare dei contenuti validi e verranno eseguite delle piccole esercitazioni. Al pomeriggio si cercherà di mettere in pratica quanto acquisito. Si andrà a casa toccando con mano la differenza tra il vecchio ed il nuovo e con tanti punti interrogativi, domande che non ci siamo mai posti. Una volta trovata la risposta si respirerà aria di strada.

PROGRAMMA GIORNO 2 (10:00 – 19:00 con pausa pranzo)
Si comincerà la giornata facendo un breve brief su quanto realizzato il giorno prima. Si andrà avanti facendo ancora pratica, ma dandosi una tematica.
L’approccio sarà più selettivo e mirato ad avere uno scheletro progettuale.
Nel pomeriggio invece si affronteranno i concetti di portfolio e declinazioni del portfolio, passando poi alla postproduzione (come selezionare e scegliere il grado di intervento da effettuare sulle proprie immagini).
Si chiuderanno i lavori cercando di avere una visione d’insieme di quanto fatto ed affrontato nei due giorni.

L’attrezzatura da avere in dotazione sarà a discrezione del partecipante. Si lavorerà con qualsiasi tipo di apparecchio di ripresa, dando gli spunti giusti per entrare in empatia con il proprio parco ottiche e corpi macchina.

È consigliata la conoscenza delle tecniche base di ripresa (tagli fotografici, tempi, diaframmi, esposizione, ISO).

Numero minimo partecipanti: 8
Numero massimo partecipanti: 10
Costo consigliato: 149 €

Per prenotare il proprio posto sarà sufficiente versare una anticipo pari al 30% della quota partecipativa.
La restante parte della quota verrà saldata entro l’inizio della due giorni

Per info e programma completo:
Angelo Ferrillo
info@angeloferrillo.com
(+39)3490737008

MASTER ANGELO FERRILLO

HASSELBLAD AMBASSADOR

Nasce a Napoli nel ‘74 dove intraprende gli studi di Ingegneria e si avvicina alla fotografia, formandosi da autodidatta, fino ad approdare al mondo del professionismo. Attualmente si occupa di fotogiornalismo e di fotografia corporate, è photoeditor e docente di fotografia presso lo IED Milano, OFFICINE FOTOGRAFICHE Milano, CREATIVE CAMPUS Milano e FOWA University.

Chiude il piano di studi con un Master in Fotogiornalismo, un Master in Photoediting e Ricerca Iconografica ed una Masterclass in curatela fotografica, proseguo la strada della fotografia lavorando come fotogiornalista producendo reportage per Agenzie, ritratti, servizi di cronaca, oltre a commissionati per l’editoria e progetti personali di fotografia autoriale.

Realizza lavori istituzionali per il Comune di Milano (Ente Turismo e Archivio Storico), Provincia di Milano (Parco Agricolo Sud Milano) e Ente del Turismo Fiandre, oltre a realizzare lavori corporale per clienti internazionali come Timberland, Eastpak, Vans, Le Coq Sportif, Diesel, Gucci, Moleskine ed altri.

Espone i suoi lavori al Milano Photo Festival, al Festival della Fotografia Etica di Lodi, e nel circuito galleristico nazionale.

Conosciuto al pubblico per la street photography e per i reportage, collabora attivamente con editori nazionali ed internazionali e con brand leader mondiali dell’urban style progettando e sviluppando immagini di social adv e brand comunication. Membro del Direttivo AFIP International.